L’Uomo Ragno (serie televisiva 1967) – Le Origini dell’Uomo Ragno 1/2


L’Uomo Ragno, noto anche come Classic Spider-Man, è una serie televisiva di cartoni animati prodotta dai Marvel Enterprises e realizzata dallo studio Grantray-Lawrence Animation nel 1967. La serie è basata sulla famosa serie a fumetti dell’Uomo Ragno e pubblicata dalla Marvel Comics. Personaggi principali: * Peter Parker – Ragazzo studioso, appassionato di scienze, timido, canzonato dai suoi compagni di scuola per preferire un convegno di scienze ad un’uscita con delle ragazze. Durante un esperimento sulla radiottività, il suo sangue viene contaminato a causa del morso di un ragno radioattivo; da quel momento acquisisce incredibili capacità: riflessi fulminei, tatto antiscivolo, forza sovrumana, ed un sesto senso che lo avverte dei pericoli. Inizialmente non sa bene cosa fare di questi poteri, che sfrutta nel mondo dello spettacolo per fare soldi; in seguito però realizza tragicamente che “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”, nel momento in cui il suo adorato zio, padre adottivo, viene ucciso da un rapinatore che lui avrebbe potuto fermare a tempo, se non ne avesse sprecato l’opportunità, lavandosene le mani. Da allora gira per la città appeso alle sue ragnatele in cerca di torti da raddrizzare. * J. Jonah Jameson – Irascibile ed impulsivo direttore del quotidiano: “Daily Bugle”; egli detesta l’Uomo Ragno, e pubblica entusiasta ogni notizia in grado di screditarlo. È il primo datore di lavoro di Peter Parker, e paga sempre malvolentieri le sue foto. Fra l